COSA FARE / Cultura / Borghi

Polcenigo

Mezzomonte


La prima attestazione documentata di Mezzomonte risale al 963, quando questa località viene nominata come una dei due villaggi d'altura situati nel circondario del castello di Paucenico di cui Ottone I fece dono al vescovo di Belluno.

È però del tutto plausibile che l'intervento medievale di colonizzazione si sia sovrapposto a una più antica situazione, cancellandone le tracce. In particolare, recenti studi sulla parlata locale e sulla toponomastica del luogo hanno accreditato l'ipotesi che i primi insediamenti di Mezzomonte possano risalire all'epoca pre-romana, epoca in cui genti di stirpe gallica si sono giovate della particolare protezione offerta dalle alture in cui si colloca Mezzomonte per abitarvi o anche solo per compiervi atti di culto.
Molto più tardi, anche i Veneziani apprezzarono le potenzialità difensive che Mezzomonte, per la sua posizione defilata, poteva offrire.

In seguito, Mezzomonte continuò a svilupparsi come località montana dedita alla pastorizia ed allo sfruttamento delle risorse boschive, fino a conoscere, in tempi recenti, una massiccia emigrazione. Attualmente, gli abitanti si questa località non superano le 40 unità, che si moltiplicano nei mesi estivi in virtù del massiccio afflusso turistico costituito soprattutto da ex emigranti di origine francese.

Approfondisci su Terre nobiliari dell'Alto Livenza


informazioni

Comune di Polcenigo


Polcenigo

0434.74001
come arrivare
Calcola percorso da calcola


Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...