COSA FARE / Gusto / Dolci e Frutta

TERRITORIO PROVINCIALE

Pinza dell'Epifania


La ricetta tipica della Befana, per il dolce che aspetta il 6 gennaio per essere gustato al calduccio magari con un buon vin brulè!

Ingredienti per una teglia di 45x35 cm
300 g di farina di mais
700 g di farina 00
1 litro di latte
2 uova
100 g di zucchero
150 g di lievito di birra fresco
400 g fichi secchi tagliati a pezzetti
250 g di uvetta
1 bustina di pinoli tostati
200 g di noci tritate grossolanamente
2 cucchiai di strutto (o burro)
buccia di limone grattugiata
sale

Preparazione
Fate bollire il latte con il sale, tagliate i fichi a pezzetti, tostate i pinoli, tritate le noci grossolanamente e sciogliete a bagnomaria lo strutto o il burro.
Lavate poi l’uvetta e fatela gonfiare nell’acqua calda,  scolatela e mettetela nel rum o nella grappa, versando il latte sopra la farina di mais e lasciando che lo assorba.
Sbattete leggermente le uova e aggiungetele all’impasto assieme allo strutto o al burro; unite anche la frutta, compresa l’uvetta scolata, lo zucchero e la buccia di limone.
Sciogliete il lievito in un po’ d’acqua tiepida, versatelo nell’impasto ed amalgamate, un po’ alla volta, con la farina.
Una volta completati tutti questi passaggi versate il composto nella teglia foderata con la carta da forno (o imburrata) ed infornate a 180° per  40 minuti.
Controllate che la preparazione non asciughi troppo, sfornate la pinza e, quando è intiepidita voltatela sottosopra affinchè l’umidità non rimanga nel fondo.
Prima di servire in tavola cospargete di zucchero a velo decorando a piacere.

Fonte: accantoalcamino.wordpress.com




Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...