COSA FARE / Gusto / Primi

Cavasso Nuovo

Blecs di grano saraceno


Un tempo, quando c'era la carestia e le produzioni di grano e mais venivano falcidiate da siccità e altre calamità e non rimanevano che i cereali più umili, si faceva ricorso al grano saraceno, inizialmente destinato a nutrire gli animali e coltivato in spiazzi meno fertili e con meno pretese. Oggi, i piatti a base di grano saraceno hanno tutto il sapore della riscoperta di una tradizione antica (senza contare che sono leggeri e gluten free).

Ingredienti per 4 persone
250 g di farina 00
150 g di farina di grano saraceno
4 uova intere
un pizzico di sale

Preparazione
Disponete la farina sulla spianatoia formando una cavità al centro. Versate le uova e mescolate adagio, impastando per 15 minuti circa. Formate una palla con l’impasto e appiattitela con il palmo della mano. Lasciate riposare il tutto sotto un panno umido per circa 15 minuti.
A questo punto, stendete la sfoglia e tiratela il più sottile e uniforme possibile e tagliate a pezzi irregolari piuttosto grandi. Cucinate i blecs (conosciuti anche come “maltagliati”) così ottenuti in acqua bollente salata per 10 minuti e conditeli poi con del sugo di cinghiale o un’altra salsa di vostro gusto.

Fonte: 12 grandi cuochi del Friuli Occidentale e le giovani promesse, «Messaggero Veneto». Ripubblicata in La nostra cucina. Il Friuli occidentale, le ricette della tradizione, Edizioni Biblioteca dell'Immagine, Pordenone, 2009.




Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...