COSA FARE / Sport / Trekking

Tramonti di Sopra

Tramonti-Chiampis-Frassaneit


Il sentiero con segnavia 377 parte poco oltre il paese di Tramonti di Sopra e sale fino a raggiungere la Forcella Rovin. Attraversando il bosco con lungo tratto pianeggiante e tenendosi alti sul torrente Viellia si possono ammirare fantastiche pozze di acqua trasparente. Dopo un paio d’ore si affronta l’ultimo strappo detto “dei gran parin e paronz” per arrivare al pianoro dove sorge la Casera Chiampis (1236 m) in fantastica posizione.

Lasciata la casera si sale alla Forca del Fràscola (1520 m) sul sentiero 386, in circa un’ora e mezza. Dal valico si scende l’altro versante per uno stretto intaglio, abbastanza ripido ma senza eccessive difficoltà. In questo tratto si può ammirare la parete rocciosa denominata Aquila del Fràscola.

Entrati nel bosco, si arriva a Stalla Giavons per poi divallare al fondo del Canale di Meduna presso Frassaneit, borgata abbandonata dalla fine degli anni Cinquanta.

Seguendo la mulattiera in leggera discesa si supera la palestra di roccia con oltre 40 vie di arrampicata e si giunge alla casa Pradiel da dove, per strada asfaltata, si ritorna in paese.

Lunghezza del percorso: 17 km. Durata: 9 ore.

Percorso per escursionisti esperti. Dislivello: 1350 m.

(fonte: Tramonti di sopra – I colori della Val Tramontina)




Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...