COSA FARE

Maniago

Il Castello di Maniago

Del maniero rimangono oggi solo alcuni ruderi che dominano l'abitato e sono ben visibili, tra la vegetazione, dal centro del paese. Di esso non si hanno informazioni precise, ma si suppone sia stato costruito durante l'XI secolo.

Del maniero rimangono oggi solo alcuni ruderi che dominano l'abitato e sono ben visibili, tra la vegetazione, dal centro del paese. Di esso non si hanno informazioni precise, ma si suppone sia stato costruito durante l'XI secolo.

Il restauro conservativo messo in atto dopo il sisma del 1976 permette di cogliere la probabile disposizione sia delle varie stanze degli edifici oggi rimasti sia delle quattro torri interne in difesa delle mura e di supporre, sulla base di antiche ricostruzioni, dove si trovassero il Palazzo Patriarcale, le carceri, la forca per le impiccagioni dei condannati e la Antica Chiesa di San Giacomo. Questa si trovava al centro del cortile interno e va distinta da una seconda chiesetta dedicata al Santo, risalente al 1291 e situata all'esterno del castello, San Giacomo il Castello. Si tratta dell'unico edificio intatto nel complesso del castello, contiene un pregevole dipinto che ritrae il Santo e ospita le spoglie dei locali feudatari.

Il castello fu devastato dal terremoto del 1511 e poi definitivamente abbandonato nel corso del '600. Dai ruderi si gode di un notevole panorama di Maniago.

Ai piedi del Castello, si incontra anche la piccola chiesa di San Carlo, eretta nel 1637. costruzione semplice, contiene però un altare ligneo del ‘600, di probabile scuola bellunese, che racchiude una pala di autore ignoto raffigurante San Carlo Borromeo.

 

Fonte: Comune di Maniago


informazioni

Il Castello di Maniago

Piazza Italia, 18
33085 Maniago

800 547694
come arrivare
Calcola percorso da calcola


Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...