COSA FARE

Sacile

Mura e torrioni medioevali: il Torrione della Repubblica Veneziana, le tracce dell'antica Torre dei Mori e le antiche fortificazioni

Ben prima dell'anno Mille, Sacile comincia a dotarsi di fortificazioni in grado di reggere l'urto e l'attacco delle popolazioni barbare che attraversano la pianura friulana.

In origine, i torrioni eretti in difesa della città erano cinque: oggi, ne possiamo ammirare tre, il più antico dei quali si trova dietro il Duomo e risale al dodicesimo secolo.

Gli altri, più recenti, sono quelli di San Rocco e del Foro Boario, costruiti sotto il doge Mocenigo. Facevano parte di un grosso sistema difensivo ed erano collegati tra loro da cunicoli sotterranei. Nell’imponente torrione di San Rocco è presente il Leone alato di San Marco, testimone del durevole e saldo legame che ha legato la città alla Serenissima, mentre in Foro Boario sono ben visibili le mura difensive della città.

informazioni

Mura e torrioni medioevali: il Torrione della Repubblica Veneziana, le tracce dell'antica Torre dei Mori e le antiche fortificazioni


33077 Sacile

come arrivare
Calcola percorso da calcola


Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...