IDEE VACANZA / Dolomiti Friulane

Pordenone, Frisanco, Erto e Casso, Andreis, Maniago

PORDENONE E DINTORNI: ALLA SCOPERTA DELLE DOLOMITI FRIULANE

Giorno 1 (venerdì)
Arrivo e check-in in uno dei nostri hotel 4**** situati nella rilassante campagna o nei villaggi storici della provincia di Pordenone. Tutte le nostre strutture offrono agli ospiti un servizio eccellente, delle tariffe altamente competitive e un’atmosfera accogliente. Cena in uno dei nostri ristoranti a base di prodotti locali e ricette tipiche.

Giorno 2 (sabato)
Perché non iniziare la giornata con una visita guidata totalmente gratuita del centro di Pordenone? Fatevi incantare dalla Contrada Maggiore della città, ricca di palazzi risalenti a varie epoche storiche adornati di affreschi variopinti: non a caso, Pordenone è chiamata la città dipinta, e passeggiando con il naso all’insù potrete ammirare scorci davvero incantevoli. Pranzo in un ristorante del centro storico, per continuare l’esperienza di scoperta della città attraverso i suoi sapori tipici.

Nel pomeriggio, spostatevi nel cuore delle Dolomiti Friulane per visitare Poffabro, uno dei Borghi più Belli d’Italia: l’architettura tipica del villaggio, caratterizzata dall’uso della pietra e dalla creazione di originali terrazze in legno, vi conquisterà!

Il resto del pomeriggio è a vostra disposizione: suggeriamo la visita di Maniago, centro alle pendici delle montagne, e del suo Museo dell'Arte Fabbrile e delle Coltellerie, che documenta la lavorazione dell'acciaio negli opifici della zona e l'evoluzione tecnologica verificatasi nel tempo all'interno degli stessi. È suddiviso in tre sezioni attraverso le quali potrai conoscere i momenti significativi della storia dell'arte fabbrile: formazione del battiferro, formazione della bottega artigiana all'interno delle abitazioni (XVIII secolo), insediamento delle prime officine agli inizi del Novecento. Serata libera.

Giorno 3 (domenica)
Giornata interamente dedicata al Parco delle Dolomiti Friulane, una riserva naturale i cui panorami incontaminati e il cui ecosistema unico vi conquisteranno.

Una guida autorizzata vi aiuterà a scoprire i segreti della preziosa flora e fauna che caratterizzano la zona (servizio su prenotazione, disponibilità guide e apertura siti da verificare)- in alternativa, avrete la possibilità di scoprire le Dolomiti in totale autonomia, secondo gli itinerari già presenti sul territorio o partecipando alle visite di gruppo calendarizzate dal Parco delle Dolomiti Friulane.

Qualche esempio di escursione guidata:

ANDREIS: GEOLOGIA E AVIFAUNA
La visita si snoda attraverso il caratteristico abitato di Andreis e la natura circostante. Avrete l’opportunità di percorrere il sentiero di San Daniele e osservare la faglia periadriatica che mette a contatto rocce appartenenti ad età e livelli diversi: una caratteristica naturalistica unica nel suo genere! Inoltre, potrete ammirare le architetture tipiche del paese di Andreis, un centro montano davvero pittoresco, che vanta scorci meravigliosi in tutte le stagioni.

LA DIGA DEL VAJONT: TRAGEDIA E RINASCITA
Visita di Erto e Casso, alla scoperta dei luoghi della catastrofe del Vajont per conoscere le dinamiche della tragedia del 1963, capire com’è nato il progetto del Grande Vajont e come viveva la popolazione prima della costruzione della diga.  Le architetture dei villaggi montani lasciano il passo al Bosco Vecchio, un luogo dove gli alberi sono rinati sopra le ferite della terra: un luogo unico nel suo genere dove è possibile ammirare la resistenza della natura di fronte alla distruzione causata dall’uomo. Su richiesta e secondo disponibilità, coronamento della Diga del Vajont e proseguimento per il centro visite, uno tra i più importanti e completi centri di documentazione sul disastro del Vajont e valido punto di riferimento per studi e ricerche.

FLORA E FAUNA DELLE DOLOMITI: A SPASSO CON I CERVI
Visitate il parco faunistico di Pianpinedo, che rappresenta uno splendido esempio di biodiversità: nel cammino avrete la possibilità di incontrare qualche cervo, dei caprioli, una colonia di stambecchi o qualche camoscio solitario… non è escluso che le marmotte facciano capolino dalla loro tana o che uno scoiattolo incroci il vostro percorso. Lungo il Sentiero Botanico sarà possibile osservare anche numerose specie vegetali, alcune delle quali molto rare. Inoltre avrete la possibilità di visitare anche il centro visite del Parco, dove grandi e piccini potranno imparare divertendosi.

La quota comprende
• 2 pernottamenti in camera doppia con prima colazione;
• 1 cena tipica in ristorante (bevande escluse);
• 1 pranzo tipico in un ristorante locale (1 antipasto, 1 primo, 1 dolce, ½ di acqua e ¼ di vino inclusi).

In opzione (servizi su richiesta da riservare al momento della prenotazione):
• Tour con guida autorizzata alla scoperta del Parco delle Dolomiti Friulane –€ 195,00 a guida a servizio;

La quota non comprende:
• Quanto non espressamente previsto al paragrafo “La quota comprende”.

OFFERTA PER INDIVIDUALI (3 giorni/2 notti)
Quota di partecipazione: da € 159,00 in hotel 4**** tasse incluse



Organizzazione tecnica Livenza Viaggi
Photo credits: Parco Dolomiti Friulane & Archivio Gal Montagna Leader

informazioni

Consorzio Pordenone Turismo

Piazzale dei Mutilati, 4
33170 Pordenone

39 0434 549427/422 |
come arrivare
Calcola percorso da calcola
Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...