Domenica 03 Febbraio 2019

Carnevale di Maniago

Il Carnevale di Maniago è conosciuto per essere il Carnevale dei Ragazzi, una festa in maschera giunta alla sua 54° edizione dove gruppi mascherati si abbandonano ad un clima di festa per le vie del centro storico accompagnati da musica, balli e dalla tradizionale sfilata dei carri allegorici.

Quest’anno, il tema conduttore della manifestazione sarà “Maniago tra le righe”, un omaggio alla lettura grazie al quale gli organizzatori dei carri mascherati ed i figuranti potranno spaziare con la fantasia trascinando tutti in una atmosfera di festa.

Tra maschere e coriandoli, Domenica 03 Marzo per le vie principali del paese inizierà il Carnevale di Maniago 2019: il corso mascherato partirà dalla piazza di Maniagolibero per proseguire su via Umberto I, via Roma e il ritorno attraverso via Fabio.

 

La storia del Carnevale di Maniago nasce ufficialmente 54 anni fa, anche se le sue radici affondano in tempi molto più lontani.

Nel periodo tra l’Epifania e le Ceneri i bambini giravano per le strade mascherati da adulti, con abiti al rovescio sui quali venivano attaccate toppe e foglie secche, e le zone dei grandi abiti che i loro corpicini non riuscivano a indossare, venivano riempiti con fieno e paglia.

Dalle case uscivano profumi e aromi di frittelle e altri dolci legati alla tradizione. Anche il viso veniva mascherato utilizzando come trucco il carbone di braci spente, strisce di pelli di coniglio essiccate, tappi di sughero bruciati.

Il primo timido tentativo di carro mascherato fu fatto nel 1920, quando a causa della guerra, molte famiglie abbandonarono Maniago per rifugiarsi nell’Italia meridionale; il carro ironizzava su questo fenomeno. Nel 1924 un secondo carro mascherato rappresentava la Pedemontana, la ferrovia in costruzione che dopo anni e anni di lavoro ancora non era stata ultimata.

Soltanto intorno alla metà degli anni ’50, nacque il Carnevale Maniaghese con sfilate e carri allegorici, grazie all’impegno di gruppi di ragazzi che, pur non avendo gli strumenti di cui ci serviamo oggi, avevano una buona manualità e fantasia e si adoperavano per costruire carri e coordinare gruppi in maschera.

Dopo una breve interruzione durata appena qualche anno per mancanza di fondi e difficoltà organizzative, la storia del Carnevale di Maniago continua a essere scritta grazie al Comitato Carnevale e ai volontari della Casa della Gioventù.

È soltanto negli anni ’80 che il Carnevale di Maniago diventa un unicum che lo differenzia dalle manifestazioni organizzate nello stesso periodo nei paesi vicini; ogni anno si sceglie un tema diverso, e la piazza del paese cambia completamente il proprio aspetto perché viene addobbata ‘a sorpresa’. Soltanto i volontari che lavorano dietro le quinte nei mesi che precedono il Carnevale, conoscono la ‘maschera’ che indosserà la piazza del paese il giorno della sfilata.

I carri del Carnevale di Maniago sono ogni anno sempre diversi in quanto devono rispecchiare fedelmente il tema che rappresenta il filo conduttore della sfilata. Il tema della 53ª edizione era ‘Maniago tra miti e leggende’ e in questa occasione hanno sfilato ben 22 gruppi composti da giovani, adulti e bambini di ogni età.

I carri del Carnevale di Maniago rappresentano un momento per vivere in comunità, poiché il lungo momento della loro preparazione e costruzione consente di fare gruppo e di socializzare. Si tratta in genere di gruppi omogenei di ragazzi e/o adulti che lavorano insieme nei mesi precedenti la manifestazione e che hanno l’obiettivo comune di sfilare durante la parata del Carnevale di Maniago.

Informazioni

Casa della Gioventù Maniago

Come arrivare