Dal 11 maggio al 21 luglio 2019

Femmes 1900

La mostra si svolgerà dal 11 maggio al 21 luglio presso la galleria HARRY BERTOIA a Pordenone.

ORARI DI APERTURA: dal mercoledì a venerdì 15:00 - 19:00; sabato e domenica 10:00 - 13:00 e 15:00 - 19:00.

Saranno esposti 250/300 oggetti selezionati per il loro valore artistico, culturale ed antropologico. La rassegna permette di approfondire in modo importante la rappresentazione della donna in un’epoca di passaggio fondamentale per l'Europa. Per la prima volta viene affrontata in modo complessivo, monotematico e con questa quantità e varietà di oggetti una mostra sulla sola immagine della donna in questo periodo artistico: ogni oggetto, vaso, scultura, dipinto esposto ne sarà una rappresentazione. 

Grazie alla notevole quantità di oggetti sarà costruito un excursus di semplice lettura tra le differenze stilistiche europee, le sensibilità con cui gli autori hanno trattato il tema, la nascita di una nuova dimensione della donna… Lo spettatore sarà guidato nel riconoscimento delle varie declinazioni dal Modernismo spagnolo all'Art Nouveau francese al Liberty italiano alla Secessione austriaca allo Jugendstil in Germania. 

Sarà presentata una ricca raccolta di opere di Eugene Grasset, uno dei padri della grafica moderna e del movimento Art Nouveau, colpevolmente dimenticato a favore di artisti più accattivanti.

Per concretizzare i volti femminili è presente in mostra un'ampia rassegna di raffigurazioni di 3 donne che si sono distinte nel periodo e che hanno fatto nascere, grazie alla collaborazione con artisti del calibro di Mucha, Toulouse Lautrec, Grasset ecc, la moderna figura della star internazionale: Sarah Bernhardt, la “Divina”, Cleo De Merode la donna più fotografata del '900 e Loie Fuller una delle madri della danza moderna. Costoro hanno saputo mescolare e far emergere accanto alle doti e novità artistiche proposte magistralmente una capacità ammaliatrice e di seduzione tali da farle divenire tra le maggiori icone di inizio 900. Soggetti richiestissimi da molti artisti hanno raggiunto la popolarità anche tra classi sociali solo marginalmente toccate dal vento del nuovo movimento artistico grazie all'introduzione massiccia dei manifesti stradali frutto delle nuove tecnologie applicate alla stampa tipografica.

Nella sala multimediale saranno proiettati alcuni spezzoni del film "Les amours de la reine Elisabeth" interpretato nel 1912 da Sarah Bernhardt e gentilmente offerto dalla Cineteca del Friuli.

CONFERENZA CON PROIEZIONE

Giovedì 23 maggio ore 20.30 “L’Art Nouveau. Una questione di stile” Origini, denominazioni e caratteristiche del movimento con interventi musicali al pianoforte

PERCORSO IN MOSTRA: “Femmes. Quando la Natura è Donna tra simboli e allegorie” Il simbolismo floreale.

PERCORSO IN MOSTRA 

Giovedì 6 giugno ore 20.30 “Femmes. L’eterna bellezza nell’Art Nouveau” Opere ed oggetti raccontano la femminilità con interventi letterari

CONFERENZA CON PROIEZIONE e PERCORSO 

Giovedì 13 giugno ore 20.30 “Poster. La pubblicità è donna” Mucha, Toulouse Lautrec, Grasset

PERCORSO IN MOSTRA 

Giovedì 20 giugno ore 20.30 “Eugène Samuel Grasset e Paul Berthon” Omaggio al sentimento dell’Art Nouveau

PERCORSO IN MOSTRA 

Giovedì 4 luglio ore 20.30 “Femmes Fatales. Protagoniste dell’arte:Sarah Bernhardt, Loie Fuller, Cleo de Merode” Percorso tra le opere che riconducono alle tre protagoniste con interventi musicali al pianoforte e passi di danza

CONFERENZA CON PROIEZIONE 

Giovedì 11 luglio ore 20.30 “Giapponismo e Simbolismo. Ispirazioni Nouveau. William Morris e Gustav Klimt” con interventi letterari

INGRESSO SOLO SU PRENOTAZIONE

VISITE ANIMATE: La visita animata è una visita guidata arricchita da attori professionisti che faranno rivivere le donne ritratte nelle opere. Verranno reinterpretate la Divina Sarah Bernhardt, la bellissima Cleo de Merode, la drammatica Eleonora Duse e molte altre. Durata circa ore 1,30.

CONCERTO SOPRANO PIANOFORTE: All'interno della galleria Bertoia, circondati dalle opere d'arte si potrà assistere al concerto di pianoforte e soprano con arie di Reynaldo Hahn, Gabriel Fauré, Stefano Donaudy, Francesco Paolo Tosti, Gustav Mahler. Lo spettatore verrà accompagnato per mano nei salotti nobili del ‘900 da Chanson d'amour, Clair de lune, Die Nacht, Cäcilie, Amorosi miei giorni ecc. Prima del concerto sarà possibile visitare la mostra. 

PIANO CITY: L'associazione PIANO CITY in occasione dell'evento che organizzarà in città il 22 e 23 giugno, omaggerà il visitatore della mostra di momenti musicali al pianoforte, gentilmente offerti dai partecipanti alla kermesse musicale che si esibiranno gratuitamente con un programma art nuoveau.

APPROFONDIMENTI ARTISTICI E STILISTICI: Per approfondire lo stile che influenzò tutte le arti a cavallo del 1900 proponiamo degli incontri in cui le arti si incontrano e confrontano: letteratura, danza, musica e arte.

I FIORI DELL' ART NOUVEAU: Il Fiorificio ci aiuterà nella composizione di splendidi piccoli bouquet floreali per la decorazioni dei capelli e abiti, tutto rigorosamente in stile Art Nouveau. 

FILM LA DANSEUSE: venerdì 10 maggio ore 21 presso Cinemazero sarà presentato il film "La Danseuse" vita di Loie Fuller, una delle protagoniste della mostra.

CALLIGRAFIA ART NOUVEAU: breve corso per apprendere lo stile calligrafico e le decorazioni tipiche del periodo.

INCONTRI CON GLI AUTORI: incontri nelle piazze del centro con momenti di danza, musica per parlare di donne.

 

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI info.femmes1900@gmail.com o scrivere un SMS al 336 826781.

 

 

 

Come arrivare