Dal 10 settembre al 3 ottobre 2018

L’Arlecchino Errante 2018 – XXII° Edizione Teatri dell’Orso: Cultura Russa e Italiana

“Teatri dell’orso” (animale simbolo ancestrale della Russia) è il titolo della XXII° edizione del festival L’Arlecchino Errante, che proporrà nel suo programma un dialogo variegato e ricco di spunti con il teatro russo contemporaneo, attraverso l’ospitalità di diversi artisti e pedagoghi di tre diverse capitali della Russia: quella politica, Mosca; quella culturale, San Pietroburgo; quella linguistica eppure lontana, Irkutsk.

Ospite d’onore sarà Kostantin Raykin, figlio di Arkady, leggendario comico trasformista del periodo sovietico, del quale ha eguagliato la fama: un capocomico abilissimo nelle trasformazioni sul palco (paragonabile nella bravura all’italiano Brachetti) e anima del prestigioso teatro Satirikon di Mosca nonché titolare della Scuola superiore di Arti sceniche.

Insieme a lui le prestigiose compagnie del Teatro Vampilov di Irkutsk e del Teatro Bryantsev di San Pietroburgo. E poi, gli artisti di strada e alcuni omaggi friulani e italiani alla cultura teatrale russa: la Filarmonica Città di Pordenone con Chaykowskij; l’orchestra a Plettro Sanvitese ad animare una lettura poetica su Alexandr Pushkin; il Teatro degli Incamminati di Milano con “Il Maestro e Margherita” di Bulgakov; la compagnia Hellequin della Scuola Sperimentale dell’Attore con una favola tradizionale Russa, la Kasha con l’ascia. Ci sarà anche Claudia Contin Arlecchino con “Gli Abitanti di Arlecchinia”, tradizionale e cangiante inaugurazione del Festival fin dalla prima edizione.

L’Arlecchino Errante è anche un Masterclass internazionale, con, oltre a Konstantin Raikin, Andrey Tolshin, Ferruccio Merisi con la Compagnia Hellequin, Claudia Contin Arlecchino con Luca Fantinutti.

Presto disponibile il programma completo.

Informazioni

Scuola sperimentale dell'attore

0434.520074 - 333.6876490