COSA FARE / Cultura / Architetture

Maniago

Palazzo D'Attimis


Residenza dei Signori di Maniago sin dalla fine del ‘500, periodo in cui vi si trasferirono definitivamente abbandonando il castello che sovrastava (e sovrasta ancora) l’abitato.

Il Palazzo, oggetto di un recente restauro, si presenta come un grande edificio a tre corpi formanti un intero fabbricato più le dipendenze (scuderia, granai), il giardino all’italiana (già catalogato nel catasto napoleonico) ed il parco da 7 ettari che si estende fino ai piedi delle rovine del vecchio castello.

Possiamo ammirare dall’esterno la facciata che dà sulla piazza ed in particolare la Loggetta risalente al XVI secolo. L’affresco, raffigurante il Leone di San Marco, che tiene sotto la zampa lo stemma del casato maniaghese, è attribuito a Pomponio Amalteo che dipinse l’opera per ordine della Serenissima nel 1570, corredandola di iscrizioni, ormai poco leggibili, che testimoniano i buoni rapporti tra Venezia e i conti di Maniago.

All’interno del parco 8 ettari, ha sede una scuderia con la scuola di equitazione che organizza corsi e escursioni sul territorio che va dal monte Jouf ai Magredi.


informazioni

Palazzo D'Attimis

Piazza Italia, 18
33085 Maniago

800 547694
come arrivare
Calcola percorso da calcola


Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...