|
Cultura / Storie e Tradizioni
TERRITORIO PROVINCIALE

Sfilata dei carri allegorici: a Carnevale ogni località vale

Se amate il Carnevale, non potete non amare questo territorio: qui si scherza, ci si diverte e si sfila in maschera ovunque. Anche di notte!

Il periodo clou dei festeggiamenti di Carnevale è quello che va da Giovedì grasso a Martedì grasso, così definiti perché indicavano la settimana in cui assumere cibi grassi in vista del periodo magro della Quaresima, che inizia con il Mercoledì delle ceneri, giorno di digiuno e astinenza.

Un periodo di festa, divertimento, di eccessi, il Carnevale è una festa di antica tradizione che affonda le sue radici nel paganesimo, quando si festeggiava la fine dell’inverno con riti per la fecondità della terra.

Ciò che accomuna i riti pagani di un tempo con i festeggiamenti moderni sono la voglia di divertimento, di fare festa, di nascondere la propria identità dietro le maschere, eccedere con l’allegria, le risate e gli scherzi, perché come sappiamo già dal Medioevo “a Carnevale ogni scherzo vale”. Anche il modo di dire “scherzi da prete” è collegato alle tradizioni del Carnevale, perché in questo periodo il prete organizzava scherzi e cercava di divertire i fedeli con barzellette e burle per sollevare l’umore in attesa del meno fausto periodo di Quaresima.

E vale anche la voglia di mascherarsi che al tempo serviva anche a ridurre le differenze tra le classi sociali mettendo tutti sullo stesso piano, nella comune ricerca del divertimento.

Nonostante lo spirito che accomuna il Carnevale in tutto il mondo ogni zona ha le sue tradizioni locali che lo rendono speciale e caratteristico, come le maschere e i personaggi che rappresentano o i dolci tipici del territorio che vengono prodotti in questo particolare periodo di festa.

Se avete voglia di partecipare ai festeggiamenti carnevaleschi nella provincia di Pordenone, avete ampia facoltà di scelta: ogni anno vengono organizzate  numerose sfilate di maschere e carri allegorici che attraversano i centri delle città, dei paesi e anche dei piccoli borghi, feste per bambini e adulti ed  esibizioni in costume.

Le sfilate di carri allegorici principali nella provincia sono quelle che si tengono a Pordenone, Sacile, Azzano Decimo, Montereale Valcellina, San Giovanni di Casarsa, San Vito al Tagliamento e Chions senza dimenticare la sfilata della Val Tramontina che parte da Tramonti di Sopra, passa per Tramonti di Mezzo e si conclude a Tramonti di Sotto. 

Ma la festa di Carnevale con sfilata più importante della provincia e di tutta la Regione è il Carnevale di Maniago, conosciuto anche come il “Carnevale dei Ragazzi”, che si differenzia dagli altri festeggiamenti della provincia perché ogni anno viene scelto un tema segreto a tutti tranne che agli organizzatori e in base al tema vengono costruiti i carri allegorici e addobbata la piazza del centro. 

Un altro evento particolare in questo periodo si tiene a Prata di Pordenone dove la sfilata dei carri si fa in notturna! Una manifestazione davvero unica che vede sfilare dopo le 20.00 carri provenienti da tutto il Friuli e dal Veneto.