Sabato 6 gennaio 2018

Alla scoperta di Poffabro e Frisanco con il Gruppo FAI Giovani Pordenone

Visite guidate ai magici e antichi borghi della Val Colvera insieme ai volontari del Fondo Ambiente Italiano

Prosegue il percorso del Gruppo FAI Giovani di Pordenone dedicato ai Borghi più Belli della provincia: dopo il successo della Giornata FAI d’Autunno a Polcenigo, è ora la volta di Poffabro e Frisanco. Sabato 6 gennaio 2018, a partire dalle 14.30, i volontari del Fondo Ambiente Italiano accompagneranno i visitatori alla scoperta dei magici e antichi borghi della Val Colvera, piccoli gioielli del Friuli Occidentale.

Il 2017 è stato ufficialmente eletto Anno dei Borghi d'Italia dal Ministro ai Beni e Attività Culturali e Turismo Dario Franceschini: ecco dunque che il Gruppo FAI Giovani di Pordenone ha avviato una serie di iniziative volte alla scoperta degli scrigni del pordenonese, piccoli paesi ricchi di testimonianze del passato, custodi di storia, tradizioni e testimonianza dell'identità del territorio. Per dare continuità all’iniziativa anche nel 2018, la proposta di gennaio è una visita a Poffabro, dal 2002 nel novero dei “Borghi più belli d’Italia”, e a Frisanco, primo classificato nel concorso AIRONE quale “Villaggio ideale d’Italia 2003”. L'itinerario prenderà avvio con la visita al Monastero Benedettino di "Santa Maria Annunciata", testimonianza della presenza monastica benedettina nella Diocesi di Concordia Pordenone dal 1998. Si potranno visitare gli spazi del monastero, conoscerne la vita monastica e degustare alcuni prodotti artigianali preparati sapientemente dalle monache benedettine, con la possibilità di acquistarli in loco.

Si scenderà poi verso il centro storico di Poffabro per una passeggiata tra le stradine del borgo alla scoperta dell'iniziativa natalizia "Presepe tra i presepi" dove verremo accolti dall'Associazione Culturale Borgo Poffabro che ci racconterà come è nata questa iniziativa.

L'itinerario proseguirà al borgo di Frisanco per la visita alla XI° Edizione della mostra "Artisti a Palazzo" presso Palazzo Pognici, preziosa dimora della famiglia Teofoli risalente al XVII secolo. Tante le opere esposte: pittura, scultura, fotografia e manufatti artigianali di artisti locali.

La visita si concluderà con un'importante testimonianza storica, il Museo "Da li mans di Carlin", dove si potranno osservare le costruzioni in miniatura (scala 1:10) degli edifici della Val Colvera con arredi e oggetti rappresentanti le attività tradizionali della valle, tutte costruite a mano dal signor Carlin, un anziano della vallata classe 1912.

L'evento è a numero chiuso, è previsto un contributo di partecipazione e la prenotazione è obbligatoria.

 

Approfondimenti