COSA FARE / Cultura / Musei

Andreis

Museo dell'Arte e della Civiltà Contadina


Un piccolo museo che documenta, attraverso l’esposizione di oggetti e la ricostruzione di ambienti, gli aspetti della vita quotidiana della comunità di Andreis nella prima metà del XX secolo

Il Museo dell'Arte e della Civiltà Contadina di Andreis documenta, attraverso l’esposizione di oggetti e la ricostruzione di ambienti, gli aspetti della vita quotidiana della comunità di Andreis nella prima metà del XX secolo.

Aperto nel 1981, dopo anni di raccolta e classificazione degli oggetti, il museo rappresenta un luogo di conservazione delle tradizioni che assume una veste ancora più rilevante alla luce della distruzione portata dal terremoto del Friuli del 1976.

Testimonia soprattutto di quella che, storicamente, è stata la specialità di tutta la Valcellina cioè la lavorazione del legno (ad Andreis, nello specifico, si lavorava la corteccia di betulla), ma sono visibili gli utensili anche di altre lavorazioni: quella della lana, delle scarpettes (tipiche calzature di pezza), oltre ovviamente agli attrezzi agricoli e per la lavorazione del latte in malga. Oltre a questo, vi è stata ricostruita una tipica cucina andreana e, nei pressi del museo, si può persino visitare la bottega di un fabbro, con tutti i suoi attrezzi.

Approfondisci su Ecomuseo Lis Aganis

ORARIO VISITE: Normalmente su richiesta. Per prenotazioni, telefonare al Comune di Andreis: 0427 76007


informazioni

Museo dell'Arte e della Civiltà Contadina

Via Centrale
33080 Andreis (PN)

+39 0427 76007
come arrivare
Calcola percorso da calcola


Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...