COSA FARE / Gusto / Dolci e Frutta

Sesto al Reghena

Sbreghe


Biscotti di pasta dura arricchiti di mandorle, sono i cugini dei cantucci toscani, poiché i loro creatori sono, molto probabilmente, i monaci benedettini provenienti dal Centro Italia che in epoca alto-medioevale fondarono l'Abbazia di Sesto al Reghena, civilizzando tutto il Basso Sanvitese. Somiglianti a fette di pane, sono sottili e alti o spessi e bassi, a seconda del produttore. Ideali con il vino bianco dolce.

Ingredienti
3 uova
250 g di zucchero
250 g di farina 00
250 g di mandorle
una bustina di vanillina

Preparazione
Versate in una terrina le uova e lo zucchero e mescolate il tutto con una forchetta. Aggiungete la farina, la vanillina, mescolate bene e unite le mandorle intere.Versate l’impasto, che risulterà abbastanza liquido, in due stampi da plum cake. Cuocete a 170° per mezz’ora.
Lasciate raffreddare, sformaee e tagliaee i due filoni ottenuti a fettine grosse mezzo centimetro, usando un coltello seghettato da pane.
Adagiate le sbreghe sulla placca del forno e passate sotto il grill per 1 minuto (non di più se no si bruciano). Per compiere quest’ultima operazione, saranno necessarie alcune infornate.

Fonte: ricette-tipiche.com




Sito ufficiale del turismo e degli eventi in provincia di Pordenone
Attendere!
Stiamo recuperando i tuoi preferiti ...